ISTITUTO COMPRENSIVO
“GIOVANNI PASCOLI”
CENTO (FE)

“Una scuola di qualità per un futuro di possibilità”

Link utili

  • slide 1
  • Slide 2
  • Slide 3
  • Slide 4
  • Slide 5
  • Slide 6
  • Slide 9
  • Slide 10
  • Slide 11
  • Slide 12
  • Slide 13
  • Slide 14
  • Slide 15
  • Slide 16

Esibizione del coro di Voci Bianche. Waiting For Christmas, concerto di Natale.

natale 2Con grande soddisfazione comunichiamo che DOMENICA 16 DICEMBRE  alle ore 17,30 presso la Basilica Collegiata di San Biagio di Cento si esibirà il nostro coro di Voci Bianche composto da diversi alunni della scuola primaria. Il coro è diretto dal maestro Alessio Alberghini che da anni collabora, insieme ai maestri della scuola di musica FraLeQuinte, con il nostro Istituto attraverso progetti  che hanno la finalità di avvicinare gli alunni alla musica, fin dall’avvio del loro percorso scolare. I diversi progetti  sono   articolati  in azioni e attività progressive adeguate alle diverse età, attraverso un approccio didattico innovativo, ludico e sperimentale.  Hanno  lo scopo di creare, inoltre, le condizioni  affinchè  gli alunni si cimentino precocemente nella pratica corale e strumentale e, scoprendosi protagonisti, possano proseguire in modo motivato e consapevole entrambe le pratiche.

 

L'insegnante del nostro Istituto che coordina tutte le iniziative legate alla progettualità musicale è la Prof.ssa Claudia Rimondi, mentre le insegnanti della scuola FraLeQuinte che prepararno i nostri alunni, che fanno parte del coro Voci Bianche, sono Elena Giadina e Catia Zaccaria.

Documentazione del progetto: In estate si imparano le STEM. Seconda edizione

stemLe ragazze e i ragazzi dell’Istituto “Giovanni Pascoli” di Cento, il 17 settembre, in sala Zarri, hanno presentato il progetto: "Do you know where you live?" relativo al bando del Consiglio dei Ministri, Dipartimento delle Pari Opportunità, “In Estate si imparano le STEM” - Campi estivi di Scienze, Matematica, Informatica e Coding - II EDIZIONE, attività di divulgazione scientifica e di promozione alle pari opportunità, per STEM, infatti, si intendono quelle discipline erroneamente considerate "maschili” quali: scienze, tecnologia e matematica. Attraverso questo progetto, si vuole dare pari opportunità ai propri studenti e studentesse e riflettere sullo stereotipo che propone la cultura umanistica come femminile e la cultura scientifica-tecnologica come maschile.

Le attività si sono svolte dal 3 al 17 settembre 2018 e hanno visto la partecipazione di 30 studenti, 18 femmine e 12 maschi, l’obiettivo era di progettare e costruire un plastico in 3D della città di Cento e del territorio circostante, plastico interattivo e con alcune parti mobili, con sensori e lettori di codici QR, che rimandano ad informazioni multimediali online, sulla città e il suo territorio: informazioni storiche, geografiche, socio-culturali, eventi, servizi, ecc ..

Grazie alla collaborazione con CenTec-OpenLivingLab e Associazione Nova di Ferrara che hanno messo in comune le proprie competenze scientifiche, si è potuto consolidare i rapporti tra scuola ed enti pubblici e/o privati, tra mondo dell’istruzione e realtà lavorativa del territorio in un’ottica di forte connessione col tessuto sociale locale, capace di rinsaldare anche il senso di appartenenza alla comunità nei ragazzi coinvolti.

Leggi tutto...

Progetto Natale

nataleIl periodo natalizio rimane una tradizione popolare intensamente sentita e basata sugli affetti e per i bambini/ragazzi rappresenta un periodo ricco di emozioni, di attese e di gioia.
Il progetto attraverso esperienze concrete e coinvolgenti tende a valorizzare e condividere lo stare insieme. In tutti gli ordini di scuola del nostro Istituto le feste natalizie diventano occasioni per:

condividere esperienze di gioia, di serenità, di solidarietà, di collaborazione, di divertimento tra i bambini, e tra bambini e adulti;

comprendere il significato del Natale come evento storico e come messaggio universale di fratellanza;

utilizzare tecniche diverse per esprimere messaggi personali.

Lo scopo del percorso è quello di far vivere il Natale in modo più vero e autentico, andando oltre l’esteriorità, presentando ai bambini occasioni per cogliere il senso più profondo con momenti di crescita e scoperta collettiva, arricchendo il vissuto di esperienze di amicizia, condivisione e fratellanza.

Elisabetta Gabrielli

(Referente Progetti di Istituto)

La didattica laboratoriale: costruiamo le ziggurat

ziggurat 5In classe IV D alla scuola primaria gli alunni hanno progettato e costruito le Ziggurat legate allo studio della civiltà antica dei Sumeri.

La didattica laboratoriale è una strategia di insegnamento e di apprendimento nella quale i bambini si appropriano della conoscenza nel contesto del suo utilizzo.

L’ attività di “laboratorio” è stata caratterizzata da questi elementi:

ruolo attivo dei bambini;

svolgimento di un’attività di una certa durata e finalizzata alla realizzazione di un prodotto;

avere a disposizione una postazione di lavoro di gruppo dotata di strumenti da utilizzare a seconda della fase di lavoro;

autonomia nello svolgimento delle attività e assunzione di responsabilità per il risultato;

esercizio integrato di abilità operative e cognitive;

utilizzo contestualizzato di conoscenze teoriche per lo svolgimento dell’ attività pratica;

collaborare con altri compagni nelle diverse fasi del lavoro.

Leggi tutto...

GLI SCACCHI A SCUOLA

SCACCHI 1Con la collaborazione della Federazione Scacchistica di Ferrara anche quest’anno scolastico diverse classi della scuola primaria realizzano il progetto “Il gioco degli scacchi”. Ogni incontro è condotto dal maestro della Federazione Stefano Balestra.

I docenti di matematica hanno accolto ancora una volta con entusiasmo il progetto, coinvolgendo così gli alunni in un’esperienza ludica, formativa e stimolante. Il gioco degli scacchi infatti costituisce un linguaggio alternativo con il quale ogni giocatore può comunicare al suo avversario la propria strategia di gioco, il modo di utilizzare i propri pezzi, le proprie capacità logico-deduttive . Rappresenta un utile allenamento per la mente, favorendo lo sviluppo di abilità di tipo cognitivo, quali la memoria, la concentrazione, l’attenzione, l’abilità spaziale, la capacità di problem-solving. Il progetto è iniziato nel mese di novembre e prevederà un torneo finale tra le classi dell’Istituto e la partecipazione di diversi allievi a tornei extra-scolstici. Ricordiamo che già lo scorso anno alcuni alunni del nostro Istituto hanno partecipato a tornei provinciali, regionali e nazionali con ottimi risultati.

 

Elisabetta Gabrielli

(Referente Progetti di Istituto)

AMICI DELLA STRADA. Progetto in collaborazione con la Polizia Locale.

polizia municipale

E’ partito il progetto “Amici della strada” che da anni viene realizzato nel nostro Istituto grazie alla preziosa collaborazione della Polizia Municipale di Cento. Si tratta di un percorso volto all'insegnamento delle norme del codice stradale . I destinatari sono i bambini della scuola dell’infanzia e della primaria, per i quali è opportuna la conoscenza dei segnali per andare in giro a piedi o per i più grandi in bicicletta , con prudenza e opportune capacità. La Polizia Municipale attraverso lezioni interattive accompagna i bambini a vivere correttamente l’ambiente della strada.

Si ringrazia la dott.ssa Silva Rossi per la preziosa collaborazione nell’organizzare il progetto.

Referente Progetti di Istituto

Gabrielli Elisabetta

A scuola si fa SPORT

“Fare sport è una fatica senza fatica.”
(Gabriele D’Annunzio)

sport 1Gli alunni della scuola primaria del plesso di Corporeno da Ottobre hanno iniziato diversi stage con personale esperto per avvicinarsi ad alcuni tipi di sport in maniera ludica. Convinti della validità dei progetti presentati dalle diverse società del territorio, i docenti hanno aderito anche quest’anno alle proposte: basket, Karate, danza, tiro con l’arco, tennis.

Attraverso lo sport, il divertimento e il gioco i bambini e i pre-adolescenti imparano alcuni dei valori più importanti della vita come: amicizia, solidarietà, lealtà, lavoro di squadra, autodisciplina, autostima, fiducia in sé e negli altri, rispetto degli altri, modestia, comunicazione, leadership, capacità di affrontare i problemi, ma anche interdipendenza.

 

L’insegnante referente dei progetti di ed. motoria per la scuola primaria è la docente Stefania Bonzagni.

Referente Progetti di Istituto

Elisabetta Gabrielli

PROGETTO CONTINUITA’

continuita 1Nel mese di novembre ha preso il via il progetto continuità’, un progetto d’Istituto che vede coinvolti un alto numero di alunni e di docenti di tutti gli ordini della nostra scuola. I protagonisti attivi sono tutti i bambini di 5 anni della scuola dell’infanzia e gli alunni delle classi I e V della scuola primaria. Il progetto è annualmente “pensato e condiviso” in linea con il Piano dell’Offerta Formativa del nostro Istituto, per costruire un ambiente sereno e socializzante nella classe e nella scuola e che metta gli alunni nelle condizioni ideali per iniziare la futura esperienza scolastica.

 In questi giorni i piccoli di 5 anni stanno facendo visita ai loro compagni dello scorso anno, ora in classe prima, prendendo confidenza con il nuovo ambiente della scuola primaria. Contemporaneamente gli insegnanti della scuola secondaria di I grado sono impegnati a proporre laboratori ai ragazzi delle classi quinte. Diverse attività laboratoriali, esperienze di tutoraggio, momenti di gioco e merenda insieme caratterizzano queste "giornate speciali".

                                                                                              Calzolari Rossella

(Funzione Strumentale Continuità)

SPORTELLO D'ASCOLTO PER GENITORI

sportelloLo sportello prevede uno spazio di ascolto e di consulenza individuale per i genitori degli alunni della scuola Primaria del nostro Istituto.

E' gratuito.

E' attivo per tutto l'anno scolastico.

 

Si pronota per appuntamento al seguente indirizzo mail:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La pedagogista dott.ssa Elisabetta Gabrielli riceve presso i locali della scuola primaria di Corporeno, via Pedagna 5.

Ha preso il via il nuovo CCRR

IMG 20181120 WA0040 3Il 20 novembre si è istituito il nuovo Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi per l’anno 2018/2019. Una bella cerimonia presso il Palazzo del Governatore dove erano presenti diversi rappresentanti istituzionali.

Dopo le prime fasi, sperimentate in classe, che hanno visto l’elezione dei propri consiglieri, è stata data la possibilità di individuare delle opzioni di Commissioni nelle quali i ragazzi preferiranno operare nel corso dell’anno :

1. COMMISSIONE DIRITTI LEGALITÁ E GIUSTIZIA

2. COMMISSIONE LA MIA CITTTÁ E GLI SPAZI VERDI

3. COMMISSIONE TEMPO LIBERO

Ogni Commissione è composta da circa una quindicina di ragazzi che rappresentano le scuole di Cento. Il progetto CCRR è presente ormai sul territorio da alcuni anni, in collaborazione con il Comune e l’Associazione Ferfilò. Divertimento, responsabilità e gruppo sono questi gli ingredienti fondamentali del nuovo CCRR, che si impegnerà ad essere un punto di riferimento per i ragazzi delle scuole, per la giunta comunale e per l’intera cittadinanza.

Un ringraziamento da parte dei docenti coinvolti nel progetto del nostro istituto all’associazione Ferfilò, all’assessore Matteo Fortini e alla coordinatrice delle attività educative, formative e scolastiche dott.ssa Alessandra Rimondi per l’impegno nel “progettare e condurre” annualmente un laboratorio di vera cittadinanza attiva, partecipazione e democrazia.

Elisabetta Gabrielli

(Referente progetti di Istituto)

Pago in rete

 

    accedi

 

 

   regisdtrati

Area docenti

Area privata per i docenti dell'Istituto. Attraverso questa registrazione è possibile scaricare circolari e materiali utili.

Notizie in evidenza

 
 
 
 
 
 
iscrizionionline 1819 2ok
 
banner lascuolainchiaro
 

donazioni
 
aicq
  
 

Il sito www.gpascolicento.gov.it utilizza i cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.